ott 02 2014

HTC One M8 Eye, è questa la prima immagine per la stampa?

Category: Htc,Nuovi Prodotti,TelefoninoNetredazione@telefonino.net @ 06:30
Il noto ex-leaker – ora ritirato dalle scene - @evleaks ha postato oggi sul social network cinese Weibo un’immagine in cui sarebbe ritratto il vociferato HTC One M8 Eye (o, più semplicemente, HTC Eye), smartphone dalle alte potenzialità fotografiche. Secondo quanto sin qui trapelato, il device non solo dovrebbe avere una fotocamera anteriore di alto profilo per lo scatto di selfie di qualità, ma sarebbe caratterizzato anche dalla presenza di una fotocamera posteriore Duo Camera con un sensore da 13 megapixel a sostituzione degli UltraPixel presenti sul One M8 8 (di cui erediterebbe le sembianze fisiche) ed un secondo sensore per migliorare la profondità degli scatti fotografici. Dal punto di vista estetico, HTC Eye risulterebbe dunque identico al modello One M8, così come si suppone restino invariate le specifiche tecniche.

Categorie: HTC, Nuovi Prodotti







ott 02 2014

Robots Need Love Too: anche i robot hanno bisogno d’amore

Robots Need Love Too è un nuovo avvincente gioco per iPhone e iPad che dimostra che anche i robot hanno bisogno di amore.

robotsneedlove_iphone

Robots Need Love Too (AppStore Link)
Robots Need Love TooElephant Mouse LLCCategoria: Giochi

Se pensavate che robot e romanticismo non potessero convivere, allora forse dovreste ricredervi. Robots Need Love Too è un nuovo divertente gioco per iPhone e iPad in cui dovremo impegnarci per studiare un percorso che faccia in modo da far unire due robot innamorati. Il titolo, ideato da creatori di Star Treck Rivals, è un puzzle game dove, come già accennato, dovremo fare in modo di far incontrare due robot, in una sorta di elogio al vero amore.

Ecco un video con il gameplay del gioco:

Il problema nasce dalle limitazioni dei nostri robot. Questi infatti hanno difficoltà a spostarsi liberamente, per cui dovremo far scorrere le frecce direzionali per creare dei percorsi appositi, evitando al contempo le guardie robot che vorranno fermarci. Naturalmente oltre alle guardie dovremo fare attenzione anche ad evitare buche e altri ostacoli, aiutando i due robottini ad incontrarsi.

In ogni partita saranno disponibili tre cuori da raccogliere per aumentare il nostro punteggio nei 25 livelli disponibili. 

Robots Need Love Too è disponibile su App Store e può essere scaricato gratuitamente.









ott 02 2014

Marc Newson: “Sono in Apple per portare a termine un unico progetto”

Category: apple watch,desinger,IphoneItalia,ive,marc newson,News Varie,watchGiuseppe Migliorino @ 00:08

In una recente intervista, il designer Marc Newson ha parlato della futura collaborazione con Apple, in virtù dell’assunzione portata a termine dall’azienda alcune settimane fa. Ecco i dettagli.

marc-newson-nike-zvezdochka-gagosian-shop-01

Purtroppo, Newson ha confermato che non sarà un dipendente fisso di Apple – magari per lavorare in modo continuo con Jony Ive – ma semplicemente farà da collaboratore per un unico e solo progetto specifico.  Insomma, uno dei designer più apprezzati al mondo non sarà alle dipendenze di Apple, ma collaborerà con Jony Ive per un unico progetto.

Tra l’altro, Newson fa sapere che continuerà a lavorare anche per altri clienti e per la sua società, visto che il tempo da dedicare ad Apple non occuperà intere settimane o mesi. Infine, il designer ha ribadito che nel mercato ci sarà sempre spazio per gli orologi meccanici, anche dopo il boom degli smartwatch: “Sai, credo che l’industria dell’orologeria meccanica continuerà ad esistere come avviene oggi. Ad essere onesti, non so se i diretti interessati siano consapevoli di quello che sta accadendo al mondo degli orologi, proprio davanti ai loro occhi. “

Newson è un noto designer industriale, che ha realizzato diversi articoli di lusso nel corso degli anni. Molti dei suoi lavori sono stati esposti al Museo di Arte Moderna di New York. Il nuovo “designer” di Apple ha creato di tutto, dai mobili agli occhiali, e Vanity Fair lo definisce “un amante per il colore e le curve sensuali, con un tocco futuristico e uno stile ricercato“.

Marc Newson è un vecchio amico di Jony Ive, ed è probabile che proprio lui lo abbia voluto di Apple per realizzare questo progetto. Proprio l’anno scorso, Newson e Ive hanno lavorato insieme per realizzare una serie di prodotti che sono stati poi venduti all’asta a favore dell’associazione (RED). Tra questi prodotti vi erano anche una scrivania d’alluminio, una fotocamera Leica e degli auricolari EarPods in oro.

[√ia]

 








Tag:


ott 01 2014

Connessione Wi-Fi: ecco perchè gli iPhone 6 e 6 Plus sono più veloci del 5s

Category: 802.11ac,iPad,Iphone,IphoneItalia,News Varie,velocità,wifiGiuseppe Migliorino @ 23:53

iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono i primi dispositivi Apple muniti di Wi-Fi 802.11ac, in grado di supportare una velocità maggiore durante la connessine wiereless. Questa tecnologia, infatti, può offrire velocità di connessione tre volte superiori a quelle delle reti 802.11n esistenti.

Schermata 2014-10-02 alle 00.52.02

iClarified ha realizzato un video che mette a confronto la velocità Wi-Fi dell’iPhone 6 Plus, che supporta l’802.11ac, con quella dell’iPhone 5s, che invece supporta lo standard 802.11n.

Entrambi i dispositivi del test erano appena stati ripristinati a iOS 8.0 e sono stati collegati ad una Apple AirPort Extreme del 2013. Il router è stato collocato a 1,5 metri dagli smartphone ed ogni iPhone è stato collegato alla AirPort utilizzando solo la rete a 5GHz, e senza altri dispositivi collegati alla rete wireless al momento della prova.

Come previsto, l’iPhone 6 Plus garantisce una velocità di connessione più veloce, pari a 278,5 Mbos, mentre su iPhone 5s si arriva a 101,1Mbs. Insomma, quando sarà disponibile una rete Wi-Fi 802.11ac, l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus navigaranno in modo più veloce.

[via]









ott 01 2014

PayPal si divide da eBay, ma perchè non è stato integrato in Apple Pay?

Category: accordo,ebay,galaxy s5,iPhone 6,IphoneItalia,mobile,News Varie,pagamenti,paypal,SamsungGiuseppe Migliorino @ 23:43

Come mai PayPal non rientra nelle opzioni di pagamento offerte da Apple Pay? la risposta è semplice: per colpa di Samsung.

applepaypal-642x401

Con Apple Pay, l’azienda di Cupertino rischia di rivoluzionare il mondo dei pagamenti mobile, offrendo un sistema semplice e sicuro per poter pagare sia online che presso i negozi fisici, utilizzando solo l’iPhone. Proprio per questo, negli ultimi mesi Apple ha stretto accordi con importami banche e servizi di pagamento elettronico come Visa e Mastercard, senza mai arrivare a PayPal.

Proprio PayPal doveva essere uno dei primi partner di Apple Pay, ma poi le cose sono cambiate. Durante la presentazione del Galaxy S5, Samsung parlò anche dell’accordo con PayPal per il pagamento elettronico tramite dispositivi mobile. La cosa non piacque ai dirigenti Apple, che dopo pochi giorni chiusero ogni trattativa con PayPal.

La scelta di preferire Samsung ad Apple sarebbe partita dal CEO di eBay John Donahoe, mentre l’ex presidente di PayPal era contrario ad un accordo con l’azienda sudcoreana.

Ancora oggi ci sarebbe un certo distacco tra Apple e PayPal, tanto che un accordo per l’ingresso in Apple Pay appare pura utopia.

Intanto, questa settimana eBay ha annunciato che, nella seconda metà del 2015, creerà due società indipendenti quotate in borsa – eBay e PayPal. Questa decisione assicura che ciascuna azienda sia in grado di soddisfare le esigenze dei propri clienti e continui a crescere.

La creazione di eBay e PayPal come imprese indipendenti richiederà fino a 12 mesi per essere completata, quindi questa decisione non ha alcun impatto immediato sugli account.

Ritornando ad Apple Pay, sembra che il suo debuttò avverrà negli USA il 20 ottobre, dopo il rilascio di iOS 8.1

[√ia]

 








Tag:


ott 01 2014

Arriva PopKey, la tastiera con le GIF animate

Category: Applicazioni App Store,gif,gif animate,ios 8,IphoneItalia,popkey,tastiera,UtilityGiuseppe Migliorino @ 23:10

Con l’introduzione di iOS 8, Apple ha aperto la possibilità a tutti gli sviluppatori di proporre nuove tastiere per i dispositivi iOS. Oltre alle tradizionali tastiere, stanno comparendo su App Store soluzioni molto particolari come quella preposta da PopKey: GIF animate sui vostri iPhone.

popkey

PopKey Animated GIF Keyboard (AppStore Link)
PopKey Animated GIF KeyboardWorkshopX Inc.Categoria: Utility

PopKey èuna delle prime tastiere ad introdurre la possibilità di inserire GIF animate all’interno dei messaggi da inviare a tutti i vostri amici.

Per utilizzarla non dovrete far altro che installarla e impostarla come tastiera secondaria: da qui, proprio come già si fa con le emoji, potrete inserire l’immagine animata che più vi piace e inviarla ai vostri amici tramite la moltitudine di servizi di messaggistica istantanea disponibili su iOS.

Si tratta quindi di una tastiera molto divertente per condividere emozioni e sfottò con i vostri amici. E’ anche possibile caricare GIF personalizzare da usare con questa tastiera.

PopKey è disponibile gratuitamente su App Store.

 









ott 01 2014

L’applicazione Apple Store si aggiorna per iPhone 6

Apple ha aggiornato l’app ufficiale “Apple Store” introducendo il supporto a iPhone 6 e 6 Plus.

applestore_itunes

Apple Store (AppStore Link)
Apple StoreiTunes S.a.r.l.Categoria: Mode e tendenze

L’app Apple Store è il modo più comodo che ci sia per trovare, personalizzare e acquistare prodotti Apple quando sei in giro. Puoi anche usarla per fissare appuntamenti al Genius Bar e iscriverti ai workshop dell’Apple Store.

Ecco cosa puoi fare con l’app Apple Store:

  • Cercare e acquistare prodotti Apple, accessori e software, riceverli comodamente a casa, o prenotarne alcuni e poi ritirarli all’Apple Store.
  • Personalizzare il tuo nuovo Mac con le opzioni che preferisci, per esempio un disco più capiente e più memoria.
  • Personalizzare un iPad o iPod con un’incisione gratuita e scegliere un pacchetto regalo per alcuni prodotti Apple.
  • Acquistare al volo alcuni accessori usando EasyPay quando sei all’Apple Store.
  • Richiedere assistenza, confermare una prenotazione, incontrare uno Specialista in negozio.
  • Prenotare appuntamenti al Genius Bar o con One to One e iscriverti a workshop ed eventi.

Il nuovo aggiornamento alla versione 3.0.1 introduce il supporto a iPhone 6 e iOS 8.

Potete scaricare gratuitamente Apple Store dall’App Store cliccando qui.








Tag:


ott 01 2014

Tweetbot si aggiorna con il supporto a iOS 8 e iPhone 6

Con il nuovo update rilasciato su App Store, il noto client di Twitter Tweetbot 3 ha introdotto il supporto a iOS 8 e iPhone 6.

tweetbot3

Tweetbot è un client per Twitter, ritenuto da molti il migliore nel suo campo. L’applicazione offre il pieno supporto al noto social network e ci permette di interagire con il nostro account anche in mobilità, direttamente dal nostro iPhone, consentendoci si svolgere un grande numero di azioni come leggere la nostra Timeline, visionare le nostre menzioni, i messaggi privati, caricare fotografie, e molto altro, sfruttando anche il supporto alle gestures, che faciliteranno le varie operazioni. Grazie poi alle notifiche Push nativamente presenti in Tweetbot, potremo rimanere costantemente aggiornati sulle recente attività del nostro account grazie agli avvisi inoltrati anche ad applicazione chiusa.

L’app è stata recentemente ridisegnata per avvicinarsi alla grafica del nuovo sistema operativo mobile di Apple. Il nuovo aggiornamento di Tweetbot 3 introduce diverse novità per le immagini. Ecco di seguito le novità della versione 3.5:

  • Ottimizzto per iOS 8;
  • Ottimizzato per iPhone 6/6+;
  • Aggiunte le notifiche interattive;
  • Supporto 1Password;
  • Supporto per le estensioni;
  • Bug fix.

Tweetbot 3 è disponibile su App Store e può essere acquistato al prezzo di 4,49€. Se siete interessati, potete leggere la nostra originale recensione della prima versione di Tweetbot cliccando qui.








Tag:


ott 01 2014

Lockdown: app che fa leva su autenticazioni a due fattori

Per gli amanti della sicurezza, su App Store è disponibile “Lockdown – A better two-factor authentication experience” e funziona con qualsiasi servizio online compatibile con Google Authenticator. L’idea arriva da Cory Bohon e graficamente risulta compatibile solo con iPhone.

Lockdown iPhone pic0

Prima di spiegarvi le caratteristiche dell’app, vogliamo introdurre brevemente il concetto di “autenticazione a due fattori“, conosciuta a livello internazionale con il nome di “Strong authentication“. Come facilmente intuibile, trattasi di un particolare metodo di sicurezza in grado di utilizzare due metodi congiunti di autenticazione individuale. Come ci spiega bene Wikipedia:

Per autenticarsi a sistemi digitali (es. computer o bancomat) vengono distinte tre diversi metodi:

  • “Una cosa che conosci”, per esempio una password o il PIN.
  • “Una cosa che hai”, come un telefono cellulare, una carta di credito o un oggetto fisico come un token.
  • “Una cosa che sei”, come l’impronta digitale, il timbro vocale, la retina o l’iride, o altre caratteristiche di riconoscimento attraverso caratteristiche uniche del corpo umano (biometria).

Lockdown – A better two-factor authentication experience dispone di svariate caratteristiche molto interessanti, tra cui la possibilità di:

  • sincronizzare le informazioni su tuo account iCloud e condividerli, così, su più dispositivi;
  • ripristinare tutti i tuoi conti e account dopo un aggiornamento o ripristino di iOS;
  • installazione automatica con un codice a barre 2D fornito da un servizio online;
  • ordinare e trovare gli account salvati in preferiti;
  • memorizzare i codici di ripristino di un backup;
  • possibilità di condividere le password one-time generate da Lockdown semplicemente tramite i servizi di messaggistica.

Tutti gli interessati possono procedere con l’acquisto dell’app cliccando qui: Link App Store – Prezzo 3,59 €.









ott 01 2014

Sheep Stack: un gregge di pecore goloso di ciambelle

Avrai sicuramente già visto o sentito parlare di “Shaun – Vita da pecora”, famosa serie di animazione televisiva nata in Inghilterra nell’ormai lontano 2007. Oggi vogliamo presentarti il nuovo gioco dedicato a questo simpatico protagonista.

Sheep Stack iPhone pic0

Sheep Stack (AppStore Link)
Sheep StackAardman Animations LtdCategoria: Giochi

Per tutti i fan di “Shaun – Vita da pecora“, famosa serie di animazione britannica realizzata in stop-motion e apparsa per la prima volta in tv nel lontano 2007, è ora disponibile su App Store un divertentissimo gioco che vede protagonista delle simpatiche pecore disposte a tutto pur di “catturare la loro preda”, un bel piattone pieno zeppo di gustose ciambelle.

Per quanto riguarda il download, questo necessita di 26.9 MB, l’app risulta già tradotta anche in lingua inglese e richiede iOS 4.3 o versioni successive per poter essere installata.

Di seguito il nostro video gameplay pubblicato su YouTube:

Continua a leggere la nostra recensione completa pubblicata su iPadItalia.com!









Pagina successiva »